01 Aprile 2017. Public speaking e ripasso di igiene.

Mattino con Francesca Trevisi. Ultimo appuntamento della parte del corso dedicata alla “Comunicazione efficace per Sommelier”.

Devo dire che l’aria è abbastanza “scialla” stamani…davvero non abbiamo più voglia di “presentarci” per l’ennesima volta al finto pubblico costituito dai colleghi.

Con il suo solito sorriso Francesca ci trascina verso un “risveglio” con il gioco dell’ascia. E così tra un “Arghhhhhh” ed un “Uahhahah” ci riprendiamo un pochetto.

Ci accasciamo nuovamente, però, quando Francesca ci lascia soli in aula a “giocare” al “cerchio delle eccellenze”.

A quel punto, infatti, la “carogna” ci assale e la concentrazione va a farsi benedire!

“Un altro week end buttato nel cesso!”, penso tra me e me.

Dopo la pausa, però, Francesca è brava a riportare in “up” l’aula trascinandoci verso l’ennesima prova “in pubblico” in cui ognuno di noi eseguiva una presentazione, la lettura di un articolo, etc.

Io sono andato completamente “a braccio”, improvvisando completamente e, tutto sommato, mi son cavato il dente in maniera indolore.

Tra i miei colleghi, degno di menzione, è Stefano, che ha letto un suo articolo di cui non conosco il titolo ma che ha come oggetto il suo incontro con le birre artigianali. La sua “Via di Damasco Brassicola” insomma…

Un testo potente e carico di suggestioni che potrebbe diventare benissimo la degna prefazione a qualunque testo che abbia come argomento il mondo delle birre artigianali. Chapeau!

Fine della sessione con selfie di rito…

Nel pomeriggio ripasso di igiene con Emanuele Apostolidis, e su sto punto, mi dispiace per lui, le uniche cose che mi sono rimaste della lezione sono le buffe facce di qualche collega addormentato! Tutto il resto è noia…

Alla prossima…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *